Ricettario

Il pollo al forno della Maria

Ingredienti:

  • sovraccosce di pollo
  • olio
  • vino bianco
  • salvia rosmarino timo e aglio
  • pangrattato
  • pomodorini

Togliere la pelle alle sovraccosce, la sera prima bagnarle con olio e poco vino bianco einsaporire con le erbe aromatiche. Lasciare a riposare tutta la notte. Il mattino, impanare nel pangrattato, condire con un poco di olio ancora e erbe fresche e pomodosini. Mettere in forno caldo a 200° almenno per un’ora e mezzo. A metà cottura eventualmente girare.

Timballo di anelletti al forno siciliano

 Ingredienti per 6 persone:

  • 500 di anelletti
  • 600 di carne macinata mista (3/4 suino,1/4 manzo)
  • 150 di ragusano
  • 5 sottilette oppure g.50 di parmigiano/grana
  • 200 di prosciutto cotto
  • Lt.1 di passata di pomodoro
  • 200 di piselli (vanno bene sia in scatola sia surgelati)
  • 2 melanzane grosse
  • Mezzo bicchiere di vino rosso (secco)
  • 1 cipolla media
  • olio evo
  • pangrattato per lo stampo
  • sale, pepe

Preparazione melanzane e stampo

tagliare le melanzane per il lungo e salarle, dopo mezzora eliminare il sale dalle fette con acqua corrente, asciugarle, friggerle e rivestire lo stampo di melanzane avendo cura di oliarlo prima bene ed aver fatto aderire il pangrattato.

Preparazione ragù

In una pentola mettere a dorare la cipolla con olio evo (½ bicchiere), successivamente mettere dentro il macinato e far rosolare, sfumare con ½ bicchiere di vino rosso. Aggiungere la passata di pomodoro e dopo aver fatto cuocere per almeno due ore aggiungere i piselli scolati e lavati bene con acqua corrente; continuare cottura per ½ ora. Ricordarsi ad inizio cottura della passata di mettere un cucchiaino pieno di zucchero per eliminare l’acidità del pomodoro e bilanciare con il sale durante la cottura assieme ad un pizzico di pepe.

Preparazione anelletti

Cuocere gli anelletti per otto minuti, la cottura verrà terminata in forno. Scolarli e mescolarli al ragù. Mettere un primo strato dentro lo stampo (metà circa) adagiamo il prosciutto, il ragusano tagliato a listarelle e per ultimo il parmigiano; ricopriamo con il resto della pasta ed inforniamo a 200° per circa 25 minuti. Sformare e decorare come da foto (bucce di melanzane fritte e piselli, per la presentazione).

Ed ora buon appetito

Involtini di verza  (cucina russa)

Ingredienti ( per sei persone, circa 10-12 involtini)

  • una bella verza, di cui si scottano in acqua bollente le foglie esterne per ammorbidirle bene
  • carne trita ( metà manzo, metà maiale, altrimenti tutta manzo): 500 gr
  • riso bollito al dente: 150-200 gr
  • una cipolla tritata e una carota a filetti, rosolate in un po’ d’olio
  • una confezione di panna acida da 200 gr
  • una scatola di polpa di pomodoro

Unire carne, riso, cipolla e carota, salare e pepare. Mettere un po’ di questo ripieno in ciascuna foglia di verza e avvolgere molto bene. Miscelare la polpa di pomodoro e la panna acida. Rosolare in olio gli involtini, e poi coprire con il composto di panna e pomodoro, lasciando cuocere con coperchio a fuoco molto dolce per circa tre quarti d’ora.

Insalata vinaigrette (cucina russa)

Ingredienti

  • una barbabietola cotta al forno
  • 3 patate lessate
  • 3 grosse carote lessate
  • una scatola di pisellini
  • una scatola di crauti ( molto buoni quelli in busta di alluminio dell’Eurospin)
  • un vasetto di cetriolini gurken in agrodolce
  • cipolline fresche

Tagliare a cubetti la barbabietola e condire subito con l’olio, così non rilascerà tutto il colore sulle altre verdure. Tagliare a cubetti patate e carote, unire i crauti, i pisellini, la barbabietola, i cetriolini e le cipolline crude tagliate fini. Condire con una salsina,  ben emulsionata in una ciotola, di olio, aceto, sale, pepe e un po’ di senape forte.

Insalata russa

Ingredienti

  • 3 uova sode
  • 3 patate lessate
  • 3 carote lessate
  • un vasetto di cetriolini gurken in agrodolce
  • una scatola di pisellini

Tagliare tutto a dadini e condire con mezzo vasetto di maionese miscelata a 100 grammi di panna acida ( o yogurt, o yogurt greco)

Antipasto di tonno e carote (cucina russa)

Ingredienti

2 cipolle

  • 3 carote grattugiate
  • 4 scatolette di tonno
  • maionese mezzo vasetto
  • panna acida ( o yogurt greco) gr 100

Rosolare in olio le cipolle e le carote. Fare in una pirofila uno strato di tonno, uno strato di verdure rosolate, uno strato di maionese unita alla panna acida: premere bene, lasciar riposare.

Torta di spinaci – Barbara Oggioni

Far bollire gli spinaci in acqua salata
Scolarli e strizzarli bene
In una terrina mettere 4 uova + formaggio gratuggiato e mescolare come per la frittata
Aggiungere gli spinaci scolati e mescolare ancora fino ad ottenere un composto uniforme
Stendere la pasta sfoglia nella tortiera e riempire con il composto
Mettere in forno a 180 gradi per mezz’ora (il tempo dipende dal forno quindi tenete
d’occhio la torta quando la pasta diventa dorata spegenere e lasciare raffreddare)

Buon appetito !

La frittata di Giro

Sbattere le uova con salame lucano tagliato a piccoli dadini, unire pecorino grattugiato ( parmigiano, in mancanza).
Cuocere la frittata da ambo i lati in poco olio.

La crostata di mele della Maria

Preparare una pasta frolla con 500 gr. di farina bianca, 250 di burro, 150 di zucchero, una bustina di lievito, una di vanillina, 3 tuorli di uovo più uno intero; lasciarla riposare e poi stenderla in una tortiera. Tagliare a fettine qualche mela renetta dolce, e farle saltare appena appena con un po’ di zucchero a velo.Disporre le mele sulla tortiera, coprire con un velo di marmellata, cuocere in forno ( circa tre quarti d’ora a 180° ).

Le melanzane e i peperoni dell’Anna

Tagliare a tocchetti le melanzane, cospargerle di olio, origano, sale, pepe, pomodorini, infornare per mezz’ora a 180°. Pulire i peperoni, cuocerli nel forno, sbucciarli, togliere i semi, condire le falde con limone, sale, pepe, capperi, origano, e, se si vuole, olive nere.

Involtini di melanzana dell’Anna 

Tagliare a fettine le melanzane, grigliarle, condirle con sale e pepe. Preparare gli involtini con una fettina di melanzana, una di cotto o mortadella, un poco di formaggio fondente ( fontina e mozzarella). Coprire con besciamella, oppure sugo di pomodoro e grana, o semplicemente burro fuso. Passare in forno per 15 minuti.

Pane campano 

Preparare la pasta di pane con farina, lievito di birra, sale, e farla lievitare bene. Impastarla poi con un battuto di cipolle rosse e pancetta fresca fatte saltare in padella. Dare la forma che si desidera e cospargere con semi di sesamo, papavero e girasole. Lasciare riposare di nuovo. Cuocere in forno a 200°.

Pomodori ( ricetta campana) 

Sbollentare qualche minuto i pomodori in acqua bollente e aceto balsamico. Asciugare su un panno di carta. Condire con sale, olio extravergine, origano, peperoncino, capperi e aglio ( dopo aver tolto il germoglio centrale).

Ciambella dolce alle carote 

300 gr. di carote grattugiate e asciugate bene
350 gr. di farina
300 gr. di zucchero
4 uova intere
la buccia grattugiata di un limone
170 gr. di olio
un bicchierino di amaretto
3 cucchiai di mandorle tritate
100 gr. cioccolata a gocce
una bustina di lievito
Montare le uova con lo zucchero, e poi aggiungere a poco a poco tutti gli altri ingredienti.
Cuocere per circa un’ora a 180°.

Le sfogliatelle della Maria

Preparare una crema pasticcera: montare 2 tuorli con 120 gr. di zucchero, unire 20 gr. di farina e una bustina di vanillina, pizzico di sale, e mezzo litro di latte. Cuocere la crema, e fuori dal fuoco unire la buccia grattugiata di un limone. Tagliare in piccoli rettangoli la pasta sfoglia ( è ovviamente più pratica la sfoglia rettangolare), cuocerli in forno. Quando sono belli cotti e gonfi, tagliarli a metà e farcirli con la crema pasticcera.

La torta salata della Luisa

Tagliare sottile il radicchio rosso di Chioggia ( circa 600 gr.) e cuocerlo in olio e un poco di cipolla. Unire circa un etto e mezzo di gorgonzola e una bella manciata di noci, sgusciate e tritate con un po’ di parmigiano. Aggiungere il sale. Farcire la pasta sfoglia e cuocere in forno a 190° per mezz’ora circa.

Advertisements